QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Lo spessore dell’anniversario

Oltre all’anniversario di Macintosh appena trascorso, si avvicina l’anniversario di iPad di domani e a questo proposito è capitato del tutto casualmente a casa mia che il nuovo iPad Pro 12”9 si trovasse accanto a iPad di prima generazione.

Lo spessore dell’intero iPad Pro è minore dello spessore dello schermo del primo iPad.

Sotto lo schermo del quale c’è una rientranza, che nasconde all’occhio ulteriore spessore, quello per la logica: è il retro bombato che Paolo Attivissimo additò come rischio, quello che la macchina dondolasse se appoggiata su un tavolo, per avere visto la presentazione di Steve Job in streaming.

Ma divago. Il punto è che iPad Pro si infila senza problemi nella rientranza sotto lo schermo.

In pratica, è la dimostrazione empirica (senza guardare le cifre ufficiali) che l’iPad Pro più recente ha neanche la metà dello spessore di un iPad 1.0.

E va veloce molto più che il doppio.

L’anniversario di iPad lo passerò usandolo un bel po’, iPad. Quello nuovo o quello vecchio? Sono in servizio attivo tutti e due e il secondo, quello vecchio, ha otto anni e mezzo. Mica male.